You are here
Home > Varie ed eventuali > I 7 peccati capitali nei GdR: orgoglio

I 7 peccati capitali nei GdR: orgoglio

Orgoglio

Giocatori: È possibile per il mio personaggio sfoderare la spada, correre lungo il muro in stile Matrix, e piombare sull’avversario?
GM: * pensa * direi di no.
Giocatori: Oh che palle non è giusto vaffanculo!

Giocatori – Talvolta è possibile che siate in disaccordo con le decisioni del GM quando queste vanno a sfavore del vostro personaggio. Arrabbiarsi non è mai di alcun aiuto. Ricordate, il GM non è contro di voi, non è il “nemico”. Il GM è l’arbitro e in quanto tale decide su ciò che i vostri personaggi possono o non possono fare. La cosa migliore da fare è discutere con calma con il vostro GM durante i tempi morti della sessione e capire come gestire al meglio situazioni simili in futuro. Sono un grande fautore della comunicazione e della discussione razionale. Il modo migliore per gestire i contrasti non è quello di covare il rancore. Urlare contro il master non è una buona idea. Il miglior scenario è quello in cui si discute con calma, perché ognuno sta cercando di divertirsi ed è questo lo scopo del gioco, no?

GM – Vi saranno momenti della campagna in cui ai giocatori basteranno pochi minuti per risolvere (o rovinare) ciò che voi avete preparato in ore ed ore. Vi saranno inoltre momenti in cui i giocatori non saranno d’accordo con con le vostre decisioni. In entrambi i casi, la cosa peggiore che potete fare è arrabbiarvi (e la seconda situazione è qualcosa su cui devo lavorare anche io stesso). I vostri progetti stanno andando a rotoli? Bene, fa parte del gioco. I giocatori non sempre fanno esattamente ciò che vi aspettate che facciano. Per quanto riguarda le questioni relative alle regole, vi do lo stesso consiglio che ho dato ai giocatori. Siate calmi, parlate e cercate di non prendere le obiezioni sul personale.

Ecco qua. Spero che sarete in grado di riconoscere alcuni dei vostri comportamenti. Io durante la scrittura di questi articoli ho individuato alcuni dei miei. Cercate di evitare di cadere nella trappola dei sette peccati capitali.

4 thoughts on “I 7 peccati capitali nei GdR: orgoglio

  1. io adotto una tecnica…Voglio fare legolas usare lo scudo come uno snoboard doppia piroetta… ecc ecc

    Lungi da me dire di no ^^

    Toh!!! primo tentativo fallito, ma va che pure il secondo e andato male…PECCATO!!! Sei morto BUHAHAAHAHAHAHHA [ora non viene scritta l’enfasi nella risata demoniaca] Diciamo che con me come master meglio riflettere attentamente 😀

  2. Anche io adotto la tua tattica Qwein, e la più grande soddisfazione è veder imparare i giocatori *insulse risate sataniche a profuzione*

    Un esempio con Sine Requie
    1° incontro con un Morto; giocatore: “E’ lento, cerco di buttarlo a terra con un calcio rotante.”
    2° incontro con un Morto; giocatore: “Presto Scappiaaamoooo!!!”

    Ovviamente con i giocatori meno esperti è anche carino avvertirli quando stanno mandando il proprio personaggio al macello.

  3. A mio parere può essere divertente dare ogni tanto delle piccole gratificazioni all’orgoglio dei giocatori, senza esagerare ovviamente…del resto una scena epica è epica perchè è inusuale, un evento inripetibile…
    Certo se il giocatore è un edonista segretamente innamorato del proprio personaggio forse non è il caso di assecondarlo troppo…

  4. Oddio vero, a volte ci sta ma a volte dalle esagerazione nasce l’azione eroica..

    Nave stellare danneggiata, due navi nemiche la prendono a bordate, doppio dei caccia nemici, uno degli hangar in fiamme, 1terzo della squadriglia impossibilitato ad uscire, unica via tentare un salto nello spazio sconosciuto. Il ponte principale viene colpito, la nave e cieca non può compiere un salto, il rischio di entrare in collisione con una stella e elevatissimo. I giocatori… Prendiamo una navetta e fungiamo noi da sensori per tracciare il salto… [Faccio notare loro che fuori i caccia della nave sono in inferiorità numerica e stanno cercando di difendere la nave e che sarebbe un azione troppo spinta a bordo di una navetta disarmata] Escono…. due caccia nemici in coda… uno di loro esce su un caccia al limite dell’esplosione in un hangar in fiamme…ok gia qui …ma ci riesce. Li copre cominciano a inviare i dati alla nave. Il comandante da ordine ai caccia di rientrare…loro..restiamo fuori per dare le ultime coordinate, cosi il “loro caccia di appoggio” Ne consegue un combattimento, il caccia viene colpito esplode. La navetta subisce oltre l’80% dei danni strutturali con relativa perdita di pressione e atmosfera, manovrabilità scesa al 50%. Ma con manovre alla legolas…[Dadi tirati davanti a loro] sopravvivono inviano ultimi dati alla nave. Parto con il conto alla rovescia, ma non riescono a sbrogliarsi con due caccia in coda, e perdono tempo… Avverto 60 secondi al balzo…. 59 …58.. Il pilota mi fa,,, punto l’hangar alla massima velocità per disorientare i caccia nemici, poi all’imboccatura attivo i razzi di retrospinta al massimo. [Avverto avete danni strutturali] Si ma noi siamo legolas ^^ Puntano la nave, scelgono l’hangar con la minor corsa [Io sto zitto] Arrivano imboccano l’hangar…Aziono i retrorazzi… Ok lanciami un dado 1-2 non rispondono … 2 [Sono buono vi do un altro tentativo consapevoli che comunque impatterete] 1
    La fine e stata dover rifare i personaggi… [master malvagio anzi a dire loro un vero bastardo ^^] ma salvando la nave e tutto l’equipaggio, beh sono ancora la che ne parlano ^^ Ti ricordi siamo stati grandi ecc ecc.
    Io sono stato bastardo lo ammetto e mi capita raramente i miei pg si mettano in un cul de sac senza variabili di uscita ma quando se la tirano 😀 hehehehe

Lascia un commento

Immagine CAPTCHA

*

Top