You are here
Home > Varie ed eventuali > I 7 peccati capitali nei GdR: lussuria

I 7 peccati capitali nei GdR: lussuria

Lussuria

Un giocatore seduto al tavolo da gioco ascolta il GM descrivere la scena all’interno del bar in cui sono appena entrati i PG. “Che cosa fate?” Chiede il GM. “Io seduco la cameriera!” risponde il giocatore.

Giocatori – Non siate come il giocatore (o la giocatrice) dell’esempio. Sì, i giochi di ruolo possono anche essere una forma di evasione, ma questo non giustifica qualsiasi comportamento maleducato da parte vostra. Non tutte le ragazze PNG sono a vostra disposizione per venire a letto con voi. Non ogni ragazzo PNG è a vostra disposizione per essere sedotto. Non solo mettete a disagio i vostri compagni giocatori in questo modo, ma può avere conseguenze negative sull’avventura che state giocando sulla lunga distanza.

Master – Non lasciate che ogni incontro con un PNG del sesso opposto porti ad un qualche tipo di situazione sessuale. In piccole dosi, il sesso può essere utilizzato come nodo per la trama. La sacerdotessa malvagia NPC ha bisogno di ottenere le informazioni dai personaggi, per questo potrebbe scegliere di sedurre quello con la volontà più debole. Questo può portare ad alcune campagne memorabili. Ma se ogni scena in un bar si conclude con un PG che porta a letto un PNG, allora stai sbagliando qualcosa.

7 thoughts on “I 7 peccati capitali nei GdR: lussuria

  1. Non sono molto d’accordo con l’articolo :)
    Non ritengo che giocare in questo modo sia un atto di maleducazione, anzi potrebbe invece essere molto divertente.
    Naturalmente si dovrebbe avere l’approvazione degli altri giocatori, ma posto che la si abbia non vedo perché il GM debba considerare quest’azione fuori luogo.
    Ci si può accordare, si può decidere di non scendere sotto un certo livello di descrizione, a volte basta un semplice tiro di dado e poi sfumare sul nero asserendo che <passi piacevolmente la notte con lei/lui>. Non ci vedo nulla di male, anzi da Conan a Harry Potter la seduzione è un elemento di storia e di avventura che non può mancare.

    Saluti

    Gabriele

  2. @Gabriele: Benvenuto sul GdRblog. Capisco la tua analisi, ma volevo farti notare che il comportamento maleducato a cui alludo nell’articolo è relativo ad un (uno solo sempre lo stesso) giocatore che, ripetutamente, gioca a sedurre l’npc del sesso opposto, di turno. A mio parere questo non aggiunge nulla nè alla trama, nè all’interpretazione del suo personaggio e nè a nient’altro. Se capita qualche volta può essere divertente, ma alla lunga dà fastidio o quantomeno stanca, almeno me.

  3. Secondo me bisogna guardare i casi, se uno a fatto un Pg donnaiolo il suo continuo rimorchiare potrebbe essere usato come spunto di gioco, stà al bravo Master raffreddare i bollenti spiriti dei suoi giocatori mettendoli d’innanzi alle loro responsabilità (la fisica ci insegna he a ogni azione equivale una reazione uguale e contraria) quindi a questo punto può essere divertente far giocare allo sventurato donnaiolo i vari mariti gelosi, malattie veneree (senza esagerare si intende), gravidanze indesiderate, oppure, inaspettatamente, una delle avventure del giocatore decide che è l’uomo giusto per lei, e fatte le valige è pronta a seguirlo fino in bocca al terrasque come una mogliettina fedele… 😛

  4. A me sembra ovvio che l’esempio riportato è un estremo… e come ogni estremo non dovrebbe diventare la norma…
    Ci sono personaggi che sono ninfomani da BG, ma questo non vuol dire che ad ogni occasione tutto debba per forza finire con i due che vanno a letto e descrivono l’amplesso al resto dei giocatori (che magari se ne fregano altamente).
    Ci deve essere fedeltà al personaggio, ma anche buon gusto.

  5. ehhehehe allora ^^ quando si era ragazzi e si giocava di ruolo la “fame” era parecchia e poteva capitare l’istintivo corteggiamento di una provocante npg 😀 ehehehe
    Penso faccia parte del gdr una simile situazione e come ogni altra tocca al master gestirne e mantenerne il controllo. I miei giocatori sanno che ogni loro eccesso comporta una mia rezione proporzionalmente sadica e carica di Humor 😀
    Contrariamente al giocatore Spetnanthz russo che fa di ogni cadavere o npg un potenziale equipaggiamento e fonte di reddito, cosa che a me da particolarmente fastidio, queste situazioni non mi toccano, forse perchè non e mai accaduto di avere una sorta di maniaco della situazione portato agli eccessi. Ma il mondo e vario quindi mi rendo conto di come può un eccesso disturbare.
    Concordo con Gabriele, le scene hard si sfumano e si arriva al dopo. Ma fanno parte del gioco, magari il personaggio e proprio rispetto i suoi dati un latin lover e il suo ruolo e quello di pomicione 😀

  6. Non aggiungo opinioni, ma consiglio un manuale veramente veramente ben fatto che è “book of erotic fantasy” per d20.
    Non è in chiave comica ma fa scompisciare. Cito solo la tabella di possibilità di gravidanze interspecie, con la curiosa M di maybe nell’incrocio tra giganti e pixie =D

  7. Già ricordo l’M nella tabella… e la teoria delle mutande a contenimento dimensionale dei Pixie e il semipiano delle “liane luminescenti”

Lascia un commento

Immagine CAPTCHA

*

Top