You are here
Home > Notizie > Game of Thrones – Tutti pronti per la sesta stagione?

Game of Thrones – Tutti pronti per la sesta stagione?

Ormai mancano pochi giorni. La guerra per il trono più scomodo della storia del fantasy sta per rincominciare. Game of Thrones, o Il Trono di Spade nella nostra lingua.

Questa serie è diventata letteralmente un fenomeno a livello mondiale poiché è riuscita a distruggere gli standard del fantasy canonico avendo un approccio molto più, passatemi il termine, “realistico“. Ma partiamo con ordine.

Game of Thrones è una serie TV della HBO tratta (almeno fino ad ora) dalla serie di libri “A Song of Ice and Fire“, “Cronache del Ghiaccio e del Fuoco” di George R. R. Martin. Collana di libri fantasy diversa dal solito dato che non rappresenta affatto il vecchio stereotipo del Bene contro il Male. L’eroe contro il tiranno. Giusto contro Sbagliato. Qui i protagonisti sono, innanzitutto, umani. Hanno i loro punti forti e le loro debolezze. Commettono errori e ne pagano le conseguenze. Hanno dubbi morali o sono persone dalla morale dubbia. Cambiano, maturano, evolvono. I personaggi di questa saga sono tutt’altro che piatti, man mano che si va avanti ci si immedesima in loro, ciò che provano, ciò che fanno e perché lo fanno. Si vive con loro, si soffre con loro e, se muoiono, una parte di noi muore con loro.

Il Trono di Spade
Il Trono di Spade

Ci tengo a sottolineare la questione del “Almeno fino ad ora” perché si è verificato ciò che molti fan della collana di libri temeva. Ossia che la serie televisiva ha raggiunto gli eventi dei libri pubblicati, quindi, pur di non sospendere la serie rischiare di vedere scemare l’interesse per la stessa, la HBO ha deciso di proseguirla a prescindere dall’autore. Infatti Martin ha ufficialmente abbandonato il progetto della serie TV per dedicarsi interamente alla scrittura.

Quindi, assodato questo, la domanda che attanaglia tutti i fan di entrambe le opere, televisiva e cartacea, è: “Quanto la serie TV si distaccherà dalla collana di libri?”.

Fino alla quinta stagione la saga ha riscosso un grande successo soprattutto perché lo stesso Martin ha contribuito a scriverne la sceneggiatura. Ma ora che lui è fuori lo show potrebbe prendere strade completamente diverse. Strade che magari non avrebbe mai intrapreso lo stesso scrittore lasciando, quindi, il pubblico con quella sensazione di amaro in bocca. Magari un personaggio verrà fatto morire mentre nella saga dei libri continuerà ad esistere. Oppure saranno introdotti nuovi personaggi che stravolgeranno completamente la storia.GDR_BLOG_Drago

Personalmente spero che Martin, prima di lanciare gli sceneggiatori allo sbaraglio, abbia lasciato alcune disposizioni su alcuni personaggi. Perché sarebbe davvero un peccato se, per delle scelte di marketing, la serie che ha appassionato milioni di telespettatori (sì lo so, sembra lo slogan di un trailer ma è la verità) possa iniziare un lento ma inesorabile declino che ne porterà alla chiusura.

Quindi che altro aggiungere?

Sventoliamo le bandiere della nostra casata del cuore. Godiamoci i nostri personaggi preferiti in azione. Preghiamo gli Dei vecchi e nuovi che non muoiano. E copriamoci bene perché “L’inverno sta arrivando”

Vi saluto con una traduzione della canzone “Le piogge di Castamere” fatta da una mia amica e alla prossima

E chi sei tu

esordì il lord

a cui dovrei inchinar?

Un gatto sol

di diverso pel

questa è la realtà

Sia rosso o d’or

il suo color

la bestia artigli ha

e i miei taglienti e lunghi son

proprio come i tuoi

Così parlò

Così parlò

quel lord di Castamere

ma le piogge ormai

rieccheggiano

sulle sue vuote rovin

le piogge ormai

rieccheggiano

e senza un’anima ad udir

Traduzione a cura di Vivi Santovito
E voi da che parte state?
E voi da che parte state?
 
raffydark
Sono un appassionato di qualunque tipo di gdr anche se prediligo il genere fantasy classico. Mi piace sperimentare nuovi giochi di ruolo e cercare di coinvolgere più gente possibile con la mia passione

Lascia un commento

Immagine CAPTCHA

*

Top