You are here
Home > Interviste > Golgota Blues librogame – Intervista esclusiva all’autore

Golgota Blues librogame – Intervista esclusiva all’autore

Golgota BluesGolgota Blues è il titolo del novo LibroGame di Andrea Tupac Mollica, che uscirà in anteprima a Lucca Comics & Games 2016. Ambientato sul pianeta Bariz, nell’ambientazione Sci-Fi “Nemezis” di Savage Worlds, il LibroGame utilizza il Venture System, un sistema diceless sviluppato dall’editore GGStudio.

Andrea non è nuovo dalle parti di Bariz; infatti già lo scorso anno aveva frequentato i lidi della sofisticata civiltà bariziana con “Nido di Vespe”: una mini campagna per il GDR Savage Worlds. Il protagonista di Golgota Blus è Caleb Storm, un antieroe incattivito dalla vita che si trova, suo malgrado, a fronteggiare una gang di criminali psicopatici su cui si proietta l’ombra lunga delle Corporazioni, in una storia hard-boiled che non risparmia colpi di scena e tanta, tanta azione!

Ma passiamo subito alle domande, visto che ci sono tante cose che vorremmo sapere sul sistema e sulla trama del librogioco.

Intervista ad Andrea Tupac Mollica

Allora Andrea, benvenuto su GDRBlog! Prima di tutto, molti di noi conoscono un po’ Nemezis. Ci chiedevamo, in Golgota Blues appariranno per niente i mostri cosmici che minacciano l’esistenza stessa dell’umanità?

Ciao! E grazie per l’interesse che state mostrando per il mio LibroGame. Allora, i mostri cosmici ci sono eccome, con i loro piani per corrompere l’umanità dal di dentro.

golgota Blues, retro del libroIl sistema diceless ci sembra molto ma molto interessante per un libro game. Che ne dici di farci qualche piccola anticipazione? Puoi sbottonarti un po’ sul suo funzionamento?

Il Venture System è un po’ l’uovo di Colombo. Il meccanismo di base è essenziale, ma molto efficace. In sintesi, il giocatore ha a sua disposizione un certo numero di punti da spendere nel corso dell’avventura per riuscire in determinate prove. Quindi, riuscire ad amministrarli con saggezza è fondamentale. Questo vuol dire anche che il giocatore dovrà scegliere di fallire alcune di queste, scoprendo che dietro un fallimento si può nascondere un’opportunità.

Quanto è grande Golgota Blues, quanto possiamo aspettarci che durino le nostre avventure?

Sono 160 paragrafi strutturati su più linee narrative. Diciamo che è l’equivalente di un racconto in termini di lunghezza.

Possiamo aspettarci un inventario e l’uso di armi, oggetti particolari o il librogame avrà un approccio più narrativo / minimalista in linea con il sistema diceless? Se si tratta di un mix delle due cose, dacci qualche anticipazione!

Equipaggiamento, armi e files da inserire nel proprio OloPad (il computer olografico portatile del protagonista) non mancano! Per me sono un aspetto essenziale di un LG coinvolgente.

Il regolamento ha qualche collegamento con il sistema di Savage Worlds e dunque il gioco di Nemezis o è completamente indipendente in tutto?

No. Il Venture System è un sistema di gioco a sé, pensato appositamente per i LG. Non è collegato al regolamento GDR di Savage Worlds.

Avremo poteri psionici a disposizione? Sai, i poteri psionici sono una mia fissa…

Si e no… Ma non posso dirti di più su Golgota Blues per non rovinarvi la sorpresa!

thedarkmaster
Attualmente, Luca è articolista presso vari blog, lavora come progettista architettonico e designer ed è fondatore della casa editrice Acchiappasogni. Da quando ne ha memoria, è sempre stato un grandissimo appassionato di Giochi di Ruolo, letteratura fantasy e fantascientifica. Tra le sue opere più note, ricordiamo Destino Oscuro GDR, Musha Shugyo RPG, Darkmoor RPG e tutti i giochi e ambientazioni che ruotano attorno a questi sistemi!
http://www.acchiappasogni.org

Lascia un commento

Immagine CAPTCHA

*

Top