You are here
Home > Guide > Scrivere un nuovo Gioco di Ruolo gratis – Capitolo 1: l’Ispirazione

Scrivere un nuovo Gioco di Ruolo gratis – Capitolo 1: l’Ispirazione

L’obiettivo di questo capitolo della guida su come scrivere un nuovo gdr gratuitamente è elaborare un’idea, un concept da cui partire per scrivere tutto il resto.

Il concept è composto da:

  • Breve panoramica
  • Descrizione dei limiti
  • Pubblico di riferimento
  • Differenze con gli altri giochi

Non tentare di scrivere un gioco di ruolo senza le fondamenta solide di un’idea ben definita. Potresti produrre qualcosa ma potresti renderti conto in futuro che questo “qualcosa” non è che una copia di qualcos’altro già esistente.

L’idea

Prima di scrivere qualcosa necessiti di un’idea. Da questo piccolo seme nascerà un concept che guiderà tutto ciò che scriverai. L’idea può anche essere una parola, o una breve frase. C’è tempo per approfondirla e dettagliarla. Se hai un’idea scrivila nel mezzo di un foglio di carta, la useremo provvisoriamente come titolo del tuo nuovo GdR. La mia idea era Wanted.

Se non hai un’idea

Se non hai un’idea ma sai di voler creare un nuovo gioco di ruolo che parla di qualcosa in particolare… beh, ecco il tuo seme. Prendi due o tre temi che ti piacciono e mischiali insieme. Ad esempio cowboy e magia. A questo punto scrivi un GdR che parli di questi.

Oppure prendi un periodo storico che ti piace e stravolgilo. Crea un’ucronia insomma. Ad esempio il 1889 è l’anno in cui gli indiani Lakota compiono la Ghost Dance. Questo momento preciso della storia dell’uomo segna l’inizio della storia di WANTED con gli spiriti che vengono liberati obbligando i visi pallidi ad una ritirata frettolosa. La storia del nord America è irrimediabilmente cambiata.

Se nemmeno adesso hai un’idea, apri il dizionario ad una pagina a caso, tappati gli occhi e punta un dito. Ora apri gli occhi e trascrivi la parola che hai indicato. Ripeti questa operazione dieci volte. Quando hai 10 parole scritte su un foglio di carta, eliminane due che ti sembrano più difficilmente integrabili con le altre o che semplicemente non ti piacciono. Adesso scrivi un gioco di ruolo con le otto rimanenti.

Se questo metodo non fa al caso tuo puoi sempre chiedere idee sulla tua community di riferimento, cercare spunti sui libri, nei film o anche negli spot pubblicitari.

Oppure puoi aprire il tuo taccuino e cominciare a scrivere tutto quello che ti passa per la mente per tre minuti senza mai fermarti e senza preoccuparti che le frasi che scrivi abbiano senso compiuto.

Puoi anche creare un nuovo gioco di ruolo limitandoti a correggere quelli che per te sono gli errori dei GdR già esistenti.

L’ultimo metodo che ti suggerisco è di aprire un giornale, prendi un evento di cronaca. Che ci vuole a trasformalo in qualcosa di sovrannaturale?

Espandere l’idea

Scrivi, sul tuo fido taccuino, almeno quattro tematiche associate alla tua idea. Queste tematiche dovrebbero darti il senso del genere che caratterizzerà il tuo gioco. Cerca di rimanere sul generico, non è questo il momento di scendere nei dettagli. Vanno bene tematiche come: magia, cowboy, spiriti, ma anche viaggi spaziali, zombie, intrighi, corporazioni, razze fantasy ecc. Scrivi queste quattro tematiche intorno all’idea iniziale e collega l’una alle altre con delle linee. Evita di utilizzare i generi (fantasy, horror, fantascienza, ecc.) come tematiche.

Per ciascuna di queste tematiche prova ad aggiungere almeno quattro componenti collegati. Due a supporto e due in contrasto. Per esempio se la tua tematica era “magia” potresti mettere come elementi di supporto “alla portata di tutti” e “molto potente”, e come elementi in contrasto “pericolosa” e “illegale”. Gli elementi a supporto e in contrasto generano conflitti che, da un lato stimolano la tua fantasia e dall’altro ti aiutano nel bilanciamento del gioco e dell’ambientazione.

Avanzare per domande

Poniti alcune domande ed evita di procedere oltre finché non trovi una risposta sensata a ciascuna di esse. Le domande sono:

  • Cosa faranno i personaggi?
  • Che cosa è divertente di tutto quello che ho scritto fin’ora?
  • Perchè sto creando un nuovo GdR?
  • Chi ci giocherà?
  • Cosa ci voglio fare con questo mio gioco di ruolo?
  • Voglio che sia adatto ad avventure one-shot oppure a campagne lunghe?
  • Qual’è il gioco di ruolo già esistente che somiglia di più al mio e quali sono le differenze tra i due?

Cosa faranno i personaggi?

I personaggi andranno in giro per il selvaggio West in cerca di spiriti di ricacciare indietro nel mondo da cui provengono. Il gioco avrà una mortalità piuttosto elevata ma questo non sarà un grosso problemi perchè i preti sono in grado di resuscitare.

Che cosa c’è di divertente in tutto questo?

Ogni spirito è su questo mondo per uno scopo diverso: i personaggi dovranno investigare per scoprire qual’è lo scopo di ciascuno spirito per poterli ricacciare indietro. L’investigazione è divertente, il paranormale è divertente, salvare il mondo è divertente.

Perchè sto creando questo gioco?

Sto creando questo gioco di ruolo perché non sono riuscito a trovare nessun GdR divertente ambientato nel west.

Chi ci giocherà?

Giocatori non alle prime armi in fatto di GdR, in gran parte maschi e con età compresa tra i 20 ed i 30 anni.

Campagne o one shot?

Campagne

Cosa ci voglio fare?

Rilasciarlo gratuitamente in formato .PDF con licenza creative commons in modo che ci possa giocare il maggior numero possibile di persone.

Qual’è il GdR già esistente più simile e quali sono le differenze?

Deadlands. Le principali differenze stanno nel sistema di regole.

Lo stile di gioco

Che stile di gioco avrà il mio GdR? Non è importante scrivere adesso tutte le caratteristiche relative al genere e allo stile di gioco, però pensarci fin da subito ti aiuterà a decidere quali elementi includere e quali tralasciare. Ciascuno dei punti che seguono ti daranno uno spunto in questo senso.

Cooperazione

I personaggi cooperano / I personaggi competono
Le risorse sono in comune / Le risorse sono individuali

Meccaniche

Regolamento tutte le attività / Descrivo soltanto le regole generali
Molti dadi / Nessun dado
Mortalità dei personaggi frequente / I personaggi muoiono di rado o non muoiono affatto

Creazione dei personaggi

Creazione randomica tramite tiri di dado / Caratteristiche e abilità con punti fissi da distribuire
Liste e tabelle da cui scegliere tratti e peculiarità dei PG / Massima libertà alla fantasia dei giocatori
Personaggi dinamici che si evolvono rapidamente durante l’avventura / PG statici (con scarso o nessun avanzamento)

Tattiche

Griglie e miniature necessarie / Descrizioni del narratore sufficienti
Misurazioni precise / Puramente descrittive

Stile

Quest individuali / Il mondo cambia in funzione delle scelte dei PG
Comico e parodico / Serio e di atmosfera
Realistico / Fiction

Descrivilo

In futuro un master/narratore dovrà descrivere il gioco al proprio gruppo di giocatori. L’atto di descrivere ti obbliga ad una definizione chiara e precisa dei tuoi obiettivi. Se mentre descrivi il tuo gioco ti trovi ad essere ripetitivo è una buona cosa, significa che hai un’idea precisa di cosa sia il tuo gioco. Compi le seguenti attività di descrizione:

  • Definisci il tuo gioco di ruolo in 5 parole.
  • Descrivilo verbalmente in 15 secondi; continua a provare finché non ci riesci.
  • Scrivi una micro recensione del tuo gioco da un punto di vista del marketing: non più di 25 parole e non meno di 12.
  • Se te la senti prova anche a disegnare un logo. (Magari anche solo provvisorio)

Definisci il tuo gioco di ruolo in 5 parole

Western con magia e spiriti
oppure
Western, cowboy, pellerossa, magia, spiriti

Descrivilo verbalmente in 15 secondi

In Wanted ti troverai ad interpretare una persona nel selvaggio west e dovrai liberare il mondo dagli spiriti degli antenati pellerossa.

Scrivi una micro recensione

Indiani e cowboy, pistole a tamburo e potenti incantesimi. Insieme per un unico obiettivo: liberare il mondo dal prodotto di un rituale fuori controllo.

Disegna un logo

Adesso prova a descrivere il tuo gioco di ruolo al tuo gruppo di giocatori. Ti sembra il genere di giochi a cui potrebbero giocare? La premessa li intriga?
I tuoi amici ti forniranno i primi feedback.

Creare il concept

Adesso dovresti avere un’idea di cosa parla il tuo GdR nuovo di pacca, quindi è giunto il momento di scrivere il concept. Il concept è una frase, un’affermazione, che definisce l’obiettivo da raggiungere e come raggiungerlo. Non scrivere meno di 200 parole ed includi tutti gli elementi definiti in questo capitolo della guida.
Wanted è un gioco di ruolo ambientato in un selvaggio west ucronico in cui i nativi americani hanno tentato un rituale per difendersi dall’avanzata inesorabile dei visi pallidi. Il rituale è andato male, ha avvicinato il mondo dei vivi a quello in cui dormivano gli spiriti. Questo ha portato, da una parte gli spiriti a risvegliarsi per dare la caccia indiscriminatamente a tutti gli esseri umani, e dall’altra ha concesso agli individui maggiormente in comunione con il piano metafisico alcuni poteri sovrannaturali. I personaggi dovranno vivere le proprie vite in questo mondo devastato e, se possibile, ricacciare indietro gli spiriti dal mondo da cui provengono.

Lascia un commento

Immagine CAPTCHA

*

Top