You are here
Home > Giochi di Ruolo Online > KEN IL GUERRIERO – UN GIOCO DI RUOLO BY FORUM

KEN IL GUERRIERO – UN GIOCO DI RUOLO BY FORUM

IL PROGETTO KENSHIRO

ken il guerriero logo

“Siamo alla fine del ventesimo secolo. Il mondo intero è sconvolto dalle esplosioni atomiche. Sulla faccia della terra gli oceani erano scomparsi e le pianure avevano l’aspetto di desolati deserti. Tuttavia la razza umana era sopravvissuta…”

Chi nella propria vita non ha sentito queste famosissime parole? E chi non ha mai voluto calcare le gesta di Ken il Guerriero, il più famoso maestro di arti marziali dopo Bruce lee? Tutto questo è ora possibile, attraverso un gioco di ruolo su base by forum amatoriale. Non vi verrà quindi chiesto alcuna somma di denaro per partecipare, anzi l’unica cosa che vorremmo da voi sarà la vostra partecipazione e la vostra fantasia per crescere.

CARTACEO O FORUM?

Il nostro gdr è stato preso dal vero gioco cartaceo di ken il guerriero. Tuttavia, vedendo il vero sistema di gioco come qualcosa di obsoleto ed inadatto ad un gioco online lo abbiamo snellito e riadattato con meccaniche più immediate e facili da comprendere. Ecco quindi che se il sistema originale prevedeva molti turni di gioco per un combattimento, il nostro riesce a risolvere tutto lo scontro in pochissime azioni. È possibile inoltre prendere il regolamento ed utilizzarlo in un vero e proprio gdr cartaceo in quanto esso prevede l’uso di dadi da sei e da cinquanta.

ken il guerriero play by forum

TROPPE REGOLE DA IMPARARE! NON HO VOGLIA!

Nota dolente questa da affrontare con i guanti. Per esperienza si è appreso che la maggior parte degli utenti si allontana vedendo le molte guide da leggere. Il problema però non si pone assolutamente. Oltre ad una completa disposizione dell’admin del gioco, che vi guiderà passo passo nella creazione della scheda, vi verrà fatta una quest base introduttiva dove vi verranno spiegate le basi del gioco. Da come si esegue un tiro fino a come eseguire un colpo di arte marziale. Il narratore sarà sempre a disposizione per sciogliere eventuali dubbi sulle meccaniche di gioco oppure sull’ambientazione. Quindi non vi lasciate intimorire. In pochi giorni conoscerete il 75 per cento del regolamento.

IL GDR BY FORUM… PREGI E DIFETTI

Probabilmente molti di voi storceranno il naso non appena sentiranno parlare di gdr by forum, ma il nostro è un sistema molto complesso e semplice allo stesso tempo. Esso consente di ricreare tutto il necessario per giocare come se fosse un gdr cartaceo. Abbiamo dadi e scheda. Inoltre qualcuno potrebbe lamentarsi dei lunghi tempi di attesa. Abbiamo un narratore serio e motivato a portare avanti il progetto, disposto a rispondere il più velocemente possibile alle vostre azioni. Generalmente mezz’ora massimo dopo la vostra azione avrete subito una risposta. Se invece cercate un gioco tranquillo dove poter fare un post al giorno nessuno vi dirà niente. Il sistema è stato appunto ideato per gente con qualsiasi ritmo di gioco.

GIOCO CON GUERRIERO DI ARTI MARZIALI? NO, GRAZIE!

Ogni personaggio è prezioso! Nessuno viene escluso dal gioco. Il sistema infatti prevede non solo lo scontro tra personaggi di grandi scuole di arti marziali, ma anche una variegata quantità di mestieri che uno può decidere di intraprendere. Dal capo di una banda, al medico. Dal semplice fabbro alla spia. Da un sicario a un cacciatore di taglie.
Ogni mestiere è di notevole impatto nel mondo devastato da una guerra nucleare. Ecco quindi che un medico è tenuto in grande considerazione, dove le ferite mortali sono all’ordine del giorno. E se non trovate qualcosa che vi piace potete sempre decidere di creare un mestiere vostro in accordo con il narratore.

GUERRIERO DI SCUOLA? UATAHTAHTAH!

kenshiro uatatha
Il gioco ovviamente ripropone la possibilità di giocare tutte le scuole di arti marziali viste nella saga. Una tonnellata di colpi (quasi tutti già visti nel cartone animato) è a vostra disposizione. Potrete essere un guerriero di Hokuto, Nanto, o Gento. Ma non solo! Potrete decidere di essere uno degli Shura originari dell’isola dei demoni. Ci sono inoltre scuole minori nate da quelle più grandi ed il forum vi illustrerà la storia e la formazione di tutte le arti marziali. C’è una ricca sezione sulla storia.

IL MONDO IN MANO VOSTRA? POSSIBILE!

Eliminando la possibilità di incontrare i personaggi della saga di Ken il Guerriero, abbiamo deciso di rivolgere la nostra attenzione ad un mondo in continuo divenire. Ecco quindi un terreno vergine dove i giocatori potranno sbizzarrirsi come meglio credono con personaggi appartenenti alle scuole principali del cartone originale. Questo però non implica che ken e gli altri personaggi non esistano. Le loro avventure sono semplicemente altrove ed i giocatori avranno modo di sentire le gesta di Ken o di altri personaggi attraverso “voci di corridoio”.

IL FLUSSO TEMPORALE E LE TRE ERE

È stato deciso che il gioco poggia le sue basi su tre ere distinte. La prima inizia da dopo la guerra atomica. È un mondo di caos e anarchia dove le persone stentano a sopravvivere. Solo una città riesce a tenere testa alle scorrerie di predoni sempre in cerca di cibo e acqua.
La seconda era è un’epoca d’intermezzo dove alcuni eserciti possono contendersi porzioni di territori. Anche se ancora in fase di ripresa, il mondo intero sembra essere più abitabile per l’uomo.
Nella terza era si ha un vero e proprio ritorno al medioevo. Il mondo ormai ha ritrovato il suo assetto, ma l’uomo ha perso quasi completamente la parte tecnologica. I cavalli hanno ripreso il posto delle macchine e la completa assenza di benzina non consente di sfruttare le comodità del mondo moderno. Le armi da fuoco sono estinte e si assiste ad un ritorno di vecchie armi da assedio. A livello politico veri e propri stati sono in lotta gli uni contro gli altri…
Ogni giocatore può quindi scegliere il proprio stile di gioco attraverso le varie ere. Chi vuole fare qualcosa in stile post-apocalittico può scegliere la prima era, chi invece vuole una cosa più politica può decidere tra la seconda e terza era.

Attraverso le tre ere è possibile vedere come il personaggio interagisce nel flusso temporale degli eventi. Già, perché sarete proprio voi con le vostre azioni e scelte a decidere come si svolgeranno gli eventi. Ecco quindi che se salverete qualcuno nella prima era esso potrà apparire nella seconda. Viceversa se lo lascerete morire si aprirà un’altra sequenza di eventi del tutto imprevedibili. Questi eventi si potranno vedere nelle apposite cronologie inserite in tutte le sezioni delle ere.

GIOCO DI GRUPPO? GIOCO IN SINGOLO? QUALUNQUE COSA VOGLIATE!

I giocatori potranno decidere di fare giocate di gruppo con altre persone oppure fare quest singole con il narratore. Per chi decidesse di giocare con un gruppo non vi preoccupate per i tempi di attesa. Ogni utente può avere un massimo di 4 personaggi. Uno per ogni epoca! Il quarto potrà essere usato in una nuova modalità di gioco di cui parleremo in seguito. Ad ogni modo anche se si decidesse di usare un personaggio in quest singole le azioni di tale pg si ripercuoteranno su altri personaggi. Come? Semplice…Mettiamo il caso che salviate qualcuno da morte certa. Quel qualcuno a sua volta potrebbe salvare il personaggio di un altro giocatore. Oppure aiutarlo in un momento di difficoltà. Ci sono mille modi per intervenire sulle quest di altri personaggi in modo indiretto.

MODALITÀ SOPRAVVIVENZA! SOLO PER VERI DURI!

Se il sistema con dadi non vi attira, potrete optare per una cosa puramente narrativa. La modalità sopravvivenza infatti prevede che il vostro personaggio esca dal luogo in cui si era nascosto, per sopravvivere in un mondo ostile dove cibo e acqua scarseggiano e le radiazioni sono quasi ovunque. La scheda sarà senza statistiche e l’unica cosa che conterà davvero sarà il vostro ingegno e il vostro equipaggiamento.

Come vedete abbiamo creato un mondo completo dove l’utente può sbizzarrirsi come meglio crede. Quindi cosa aspettate? ! Un nuovo e violento mondo vi sta aspettando!

Gioco di Ruolo by Forum di Ken il Guerriero

2 thoughts on “KEN IL GUERRIERO – UN GIOCO DI RUOLO BY FORUM

  1. Quando si lavora con i bambini si apprendono da loro modi di vedere e di sentire. Questo spettacolo, come già molti creati da Tiziano Manzini, avrà nello sguardo dei bambini verso il mondo, il punto focale del lavoro. È uno spettacolo che vuole recuperare il lavoro svolto in tanti anni di contatto diretto con il mondo infantile senza esserne un freddo osservatore ma giocando, dialogando e divertendosi con loro. Forse, molto semplicemente, questo spettacolo nasce da vent’anni di “lavoro al CUBO” con i bambini! Nel corso degli ultimi quindici anni un piccolo cubo di gommapiuma è stato l’oggetto simbolico che Manzini ha spesso utilizzato negli incontri dedicati al gioco del “facciamo finta che …” con i bambini. Certo i classici bastoni, cerchi e stoffe possono essere più immediati. Forse anche più limitati. Un cubo di gommapiuma può allo stesso modo diventare cavallo, spada o volante (e con molta più sicurezza!). Ma può diventare anche palla e scatenare l’energia dei bambini liberandola nella scoperta dello spazio. E anche la pancia della mamma; e poi il bambino che nasce. O la gobba del cammello. Permette di sperimentare giochi d’equilibrio trasformandolo in un cappello, oppure in una sedia a dondolo… Se poi i cubi di gommapiuma sono tanti ecco allora avanzare prepotente la voglia del gioco delle costruzioni: torri, strade, ostacoli e castelli. In scena due personaggi che giocano e attraverso il gioco imparano a conoscere ciò che sta loro intorno. Questa è la storia dell’incontro di UNO e L’ALTRO.

Lascia un commento

Immagine CAPTCHA

*

Top