You are here
Home > Giochi di Ruolo Live > Vampiri la masquerade, Live di Empoli

Vampiri la masquerade, Live di Empoli

Domani sabato 20 settembre alle 21.45 – 22.00 si terrà al locale Work in Progress di Empoli in via Curtatone e Montanara, il settimo live ad ambientazione mondo di tenebra – Vampiri la masquerade organizzato dal gruppo Nox.
Per chiunque volesse partecipare o fosse anche vagamente interessato, un piccolo riassunto della storia fino ad ora!

Nelle puntate precedenti :
La serenità del dominio indipendente di Empoli si spacca per via di varie incursioni Sabbatiche. Claudio, figlio di Iove, padrone del dominio, diventa un po’ il fautore della volontà del padre di mantenere il dominio al di sopra dei giochi politici
di Sabbath e Camarilla ( anche se utilizza metodi a lui non congeniali quali la violenza), ma è scontro.
Durante un evento mondano organizzato da un’amica di vecchia data di Iove, La contessa Pucci, a Castelfiorentino perde la non vita misteriosamente il setita Decio di Cuio, che pareva fosse uno dei capibanda del braccio forte di Claudio
Si presenta dunque Molly, esponente del clan setita che prentende un processo per la misteriosa morte di Decio. Peccando di arroganza la Camarilla si prende il diritto di farlo al posto dei reali padroni del dominio e senza troppi approfondimenti viene incolpato Lory, un giovane Malkavian. Viene in suo soccorso tal Matisse Della Rocca, personalità estremamente importante del posto, facendo capire che il diritto in quella zona non è cosa dei camarillici.
Dal canto suo sia il Sabbat che la Camarilla non mollano e ormai tra gli empolesi si creano due fronti distinti.
I sabbatici prendono di prepotenza il sopravvento terrorizzando la città e commettendo il crimine più grave: la diablerie, nel fra tempo la camarilla intrama nell’ombra.
Claudio, polso fermo di Empoli, decide di sfidare i sabbatici, ma ferito e atterato durante uno scontro scompare misteriosamente.
Nel fra tempo iniziano a circolare strane voci messe in piedi dall’arrivo di due nuovi fratelli in città tra i quali una giovane malkavian che sbraita frasi sconnesse, narranti il ritorno del re e vocifera di uno scontro tra creature mitologiche quali draghi bianchi e neri.
Gli indipendenti hanno perso la loro guida con Claudio scomparso, ma nuovi fratelli arrivano a riaccendere gli animi, tra questi il figlio di Claudio, Furio, che in nome del padre prende le redini della situazione. Nel frattempo un vescovo sabbatico dichiara un armistizio con la camarilla, che da molti è preso un po’ come una forzatura.
Di tutto questo resta l’avvento di Malachia, pupillo della firenze camarillica che insieme al vescovo sabbatico dichiara Empoli dominio indipendente
I setiti hanno infine trovato un modo per riuscire a sistemarsi nel dominio che a oggi sembrerebbe ancora di Iove legalmente, anche se nella sua assenza si vocifera di volerlo sostutuire.
Chissa cosa altro sconvolgerà le notti empolesi.

Raccontare quanto è successo in un anno di gioco è molto difficile, anche perchè vale la pena di vivere certi momenti, per questo affacciatevi anche voi a quella che è la storia di un piccolo paese che si trova in un terreno di scontro tra Sabbat e Camarilla, senza certezze e senza punti stabili, in una notte tutta da conquistare.

Grazie un miliardo a Sara che mi ha aiutato a ricordare tutto quanto fosse rivelabile riguardo al live 😛

Otto chiude!

Lascia un commento

Immagine CAPTCHA

*

Top