You are here
Home > Giochi di Ruolo Cartacei > Recensione: Sanctum Imperium anno XIII

Recensione: Sanctum Imperium anno XIII


copertina sanctum imperium

“Siamo morti nel 1944. Quell’anno è morto il nostro mondo e le nostre credenze, è morto quel dedalo di falzità che l’uomo aveva creato per dimenticare il vero mistero. Quello di Dio. E quando Dio ha fatto sentire la sua voce l’uomo di scenza, i nobili e i re, i poeti e gli illuministi cosa hanno potuto fare? Non c’era niente da capire. C’era solo da Credere, Avere fede in Dio.

Cardinale Gregorio Santarosa, Roma 1957″

“Sanctum Imperium: anno XIII” è il primo manuale di ambientazione uscito per la nuova edizione del GDR “Sine Requie: anno XIII”. Con questo manuale, di circa 159 pagine, gli editori hanno confermato alcune scelte editoriali che, probabilmente, ritorneranno anche nei prossimi manuali, a partire dalla scelta di adottare un registro minimalista per le copertine, infatti se il manuale base si presentava come un tomo nero, su cui spiccava la grafica del titolo, S.I. si presenta con una copertina Bianco/marmo con i titoli del gioco e dell’ambientazione come uniche “aggiunte grafiche”…niente da dire, scelta decisamente di stile.

Contenuto:

Il manuale si suddivide in 19 capitoli principali di varie dimensioni che spiegano nel dettaglio la vita e le istituzioni della nuova Italia, di come la vita è cambiata dopo il risveglio e che tipo di individui si aggirano per la penisola.

Nel dettaglio i vari capitoli sono:

  1. Vita Quotidiana: Cosa è successo in italia in questi tredici anni.
  2. Gerarchia Ecclesiastica: In che modo la Chiesa di Roma si è sostituita allo stato Italiano.
  3. Mappa delle provincie ecclesiastiche nel Sanctum Imperium: Cosa è successo alle nostre regioni?
  4. Bolle papali e dogmi di fede: Come la chiesa Cattolica è mutata in seguito al giorno del giudizio.
  5. Excubitores: Il Braccio Laico della legge.
  6. Dei crimini e delle pene: Le leggi e le punizioni del sanctum Imperium.
  7. La santa inquisizione: Tutto quello che volevate sapere sulla nuova inquisizione ma non avete mai avuto il coraggio di chiedere…
  8. Armi a motore dell’inquisizione: Un intero capitolo dedicato ai Requiem e loro derivati, con accurate descrizioni di Requiem famosi…
  9. I Templari: Segreti e scopi del nuovo ordine dei Cavalieri del Tempio.
  10. Armi a motore dei Templari: Un altro intero capitolo dedicato alle motoseghe da battaglia dell’imperium (Meglio note come Expiator).
  11. Ordini Monastici non combattenti: In che modo gli ordini monastici si rendono utili alla vita di tutti i giorni.
  12. Cacciatori di Morti: Mercenari, eroi o semplici tagliagole… ai posteri l’ardua sentenza…
  13. La Piccola Italia: Le nuove conquiste dello stato pontificio (Avignone e Marsiglia)
  14. Rapporti diplomatici frà il Sanctum imperium e gli altri stati: In che modo gli Italiani vedono gli altri sopravvissuti…chi è amico…chi è nemico?
  15. Eretici e sette segrete: Forse la parte più intrigante di tutto il manuale, con particolare riguardo per la setta dei Burattinai e della Decussis Sanguinis.
  16. Eretici:Magia o Superstizione?
  17. Opinioni sul risveglio: Non tutti possono essere d’accordo.
  18. Nuove professioni per il Sanctum imperium: Le regole per giocare:
    • Commissario del Santo Uffizio
    • Crociato
    • Crociato nero
    • Frate gesuita
    • Giornalista Laico
    • Membro di una setta
    • Missionario
    • Padre esorcista
    • Strega o Magus
  19. I misteri di Monte della Croce: Avventura introduttiva all’Italia Risvegliata… a mio parere veramente ben fatta

Lati negativi :(

  1. Personalmente avrei preferito una trattazione più esaustiva della Sancta Militia
  2. Alle volte il candore delle pagine le fà sembrare un po’ vuote

Lati Positivi :)

  1. Le illustrazioni sono sempre stupende
  2. È una miniera di spunti e sottotrame da inserire nelle proprie campagne
  3. Numerosi Bg di PNG più o meno importanti dello scenario Italiano
  4. Rivelazioni sconvolgenti e senso di evoluzione dell’ambientazione per chi già conosceva la prima edizione
  5. Le schede a tema XD

In conclusione

Sanctum Imperium è un manuale gradibile e ben fatto, che personalmente consiglio per la propria collezione sia a chi ha appena comprato il manuale base di “Anno XIII” sia agli affezionati della prima edizione, trovo che i 26,95 euro si possano definire “soldi spesi bene”.

Lascia un commento

Immagine CAPTCHA

*

Top