You are here
Home > Giochi di Ruolo Cartacei > Diario di una talpa Sabbatica

Diario di una talpa Sabbatica

“Giorno 1

Sono arrivato a Empoli, il Vescovo mi ha fornito il contatto di un Inquisitore che, attualmente, è la carica più alta presente in città…Un certo Gabriel…domani mi recherò al punto di incontro concordato per incontrarlo, sarà lui a dirmi cosa devo fare in questo piccolo dominio caotico.

Giorno 2

Ho incontrato Gabriel…devo ammettere che sono rimasto colpito, lo immaginavo molto diverso…pensavo fosse un musone rigido e impostato, invece si è mostrato pacifico e amichevole…
Ho avuto modo di intravedere anche i suoi 12 apostoli, aspiranti inquisitori, da lui accuratamente selezionati e addestrati… terribili e grottesche macchine predatrici.
Comunque, sembra che il mio compito sia quello di infiltrarmi nella Camarilla Empolese, non sarà difficile, al momento sono in fase di riassetto.
Scopo primario della mia missione è passare informazioni a Gabriel e minare l’opera di ricostruzione del Dominio.

Giorno 7

Niente di più facile, nel dominio ci sono solo pochi Camarillici confusi e spaventati, mancano unità di intenti e una gestione forte (il principe è praticamente invisibile, si fa sentire solo per telefono o tramite il siniscalco), il morale di questi bambocci è a terra.

Giorno 10

Quei fessi, sono riuscito a farmi eleggere primogenito Ventrue, ora cominciamo a divertirci…

Giorno 30

Cominciano a succedere cose strane, ci sono stati numerosi rapimenti di bambini nell’ultima settimana.
Sembra che nè la Camarilla nè il Sabbat siano coinvolti… la cosa inquietante è che vicino ai luoghi delle sparizioni sono stati ritrovati strani simboli fatti con il sangue di pollo, addirittura nei pressi della stazione è stata ritrovata la testa spolpata di un caprone.
Mi sto cominciando a chiedere cosa ci faccia realmente l’inquisizione a Empoli

Giorno 16

Lui dorme in un letto di pietra
Al posto di coloro che camminano nei venti del Maelstrom
Io l’ho visto
Sotto un angelo d’oro riposa un altro angelo
Ma tutto questo è accaduto soltanto fra molti giorni.

Giorno 35

Che cazzo di scherzo di merda fottuta è questo?
Qualcuno deve essere entrato nel mio rifugio e ha messo le sue mani del cazzo sul mio Pc, per scrivere questa merda…mi conviene sloggiare, e alla svelta.

Giorno 40

Non riesco più a contattare Gabriel, solo raramente intravedo San Giovanni, fugace apparizione troppo confusa e solitaria per interrogarla sul suo signore e sui suoi compagni.
Intanto la coterie esplorativa della camarilla ha scoperto cose interessanti sui simboli, sembra che siano in qualche modo collegati a uno strano gioiello.

Giorno 42

Come è possibile che questi totali falliti siano riusciti a abbattere un Inquisitore?
Gabriel ha trovato la morte ultima per mano di questi idioti, non oso pensare alla ritorsione che attueranno i suoi apostoli.

Giorno 46

Sono passati 4 giorni dalla morte di Gabriel, ma dei suoi apostoli non si sa niente.
Comunque qui la situazione scotta, c’è un forte malcontento nel dominio… alcuni stanno optando per un colpo di stato.

Giorno 50

È ricomparso San Giovanni, in mezzo all’Elysium tenendo in mano un enorme piuma bianca, lunga come il mio avambraccio…
Non ha detto niente…è solo sparito… Lasciando la piuma a terra…il mio sangue è diventato ghiaccio come quello di tutti, quando ci siamo accorti che la piuma si stava lentamente incenerendo…

Giorno 51

Devo ammettere di essere un po’ provato dagli ultimi eventi, non so più che pensare, anzi comincio ad avere difficoltà anche a capire chi sono…
Stanotte mi recherò al rifugio dello Sceriffo McPain, quello Scozzese dice di aver scoperto cose molto importanti sulla pietra e sui simboli, ci sto andando nella speranza di fare almeno un minimo di chiarezza in tutta questa merda.”

Il giovane nosferatu rilegge un ultima volta le email mandategli dal suo Ductus, si chiede in che razza di pasticcio si sia cacciato il suo amico, poi chiude il File word dove ha salvato i messaggi e lo ripone nella cartella apposita.
Empoli…che cazzo è successo al suo amico in quel posto? Visto che gli è successo sicuramente qualcosa…non è da lui sparire per…quanto?…Riapre il file, e osserva la data di arrivo dell’ultima mail…porco cazzo, non si fà vivo da più di un mese, Loa dice di non preoccuparsi… il capo sà cavarsela… è uno tosto… ma non è difficile leggergli negli occhi l’ansia ogni volta che legge gli ultimi messaggi che gli ha inviato.
Troppe domande, e solo appunti confusi come risposta.

Questo che avete letto è del materiale che ho preparato per una sessione di gioco ancora in corso di Vampiri: la masquerade, con una breve ampliazione finale per contestualizarlo.

Lascia un commento

Immagine CAPTCHA

*

Top